Menu
  • 2009

    E' stata pubblicata la circolare fiscale n. 3/2009 relativa all'invio telematico delle dichiarazioni fiscali all’Agenzia delle Entrate ed altri servizi telematici (novità a partire dall’1/9/2009).

    Per leggere la circolare, riservata ai Soci di Federturismo Confindustria, clicca qui

    (Per maggiori informazioni: v.fantozzi@federturismo.it)

    SensoriABILIS è un progetto dedicato a non vedenti, ipovedenti, non udenti e disabili in genere, presentato da Confindustria Ancona Turismo. L'edizione di quest'anno si terrà dal 31 luglio al 2 agosto.

    L'obiettivo è educare il territorio alla cultura di un'accoglienza attenta ai diversamente abili. Il progetto vuole valorizzare tutte le eccellenze della "Regione Marche" in ambito europeo assicurando un turismo sensibile e responsabile.

    Per maggiori informazioni vai al link: http://www.sensoriabilis.it

    Tra gli eventi in programma segnaliamo il convegno del 2 agosto "Turismo accessibile  e total quality management di una destinazione turistica" al quale interverranno Andrea Giannetti, Presidente di Confindustria Assotravel, Maria Carmela Colaiacovo, Presidente di Confindustria Alberghi, Roberto Corbella, Presidente di Astoi e Ludovico Scortichini, componente della Giunta nazionale di Federturismo Confindustria.

    In un articolo apparso sulla Guida pratica per le aziende de Il Sole 24 ORE n. 7/8 (mese di luglio/agosto 2009) i consulenti fiscali di Federturismo Confindustria e di Astoi, Franco Vernassa e Benedetto Santacroce, descrivono le novità IVA 2009 per Agenzie di Viaggi e Tour Operator.

    Per scaricare l'articolo, pdf clicca qui.

    (Per maggiori informazioni: v.fantozzi@federturismo.it)
    gonfindustria cup federturismo ascGolfindustria Cup 2009 è la prima edizione del circuito di golf promosso da A.S.C. - Ente di Promozione Sportiva di Confindustria, associata a Federturismo Confindustria, che si svolge in quattro gare più la finale “Memorial Andrea Pininfarina”.

    La rassegna si tiene da maggio a settembre su cinque tra i più importanti Golf Club italiani con lo scopo di riunire in amicizia e nell'ottica di un sano spirito competitivo giocatori provenienti da tutta la Penisola.

    Lazio, Toscana, Marche e Piemonte le regioni coinvolte, capaci di offrire panorami unici e giustamente rappresentativi dell'eccellenza paesaggistica e golfistica italiana.

    Quattro gare di qualifica consentono l'accesso alla finale “Memorial Andrea Pinifarina” del 9 settembre che si terrà presso il Golf Club Torino.

    Per maggiori informazioni, per scaricare il regolamento e per il calendario delle gare, vai al sito http://www.golfindustria.it/

    Per maggiori informazioni:

    ASC
    T. 011 56 60 262
    info@ascnazionale.it

    Challenge S.A.S.
    T. 011 59 61 01
    challengegolf@tiscali.it

    Accesso riservato ai Soci

    E' STATA AFFIDATA ALL'ASSOCIAZIONE NON PROFIT "BUONI VACANZA ITALIA" LA GESTIONE DEL BONUS VACANZE: FIRMATA IL 3 LUGLIO LA CONVENZIONE CON IL DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITÀ DEL TURISMO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI.

    La convenzione è stata firmata presso il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo. Ricordiamo che la convenzione sarà efficace solo dopo la registrazione da parte dei relativi organi di controllo. A registrazione avvenuta e con congruo anticipo per effettuare la prenotazione on-line del contributo, saranno fornite tutte le informazioni sulle modalità di presentazione delle domande.

    Tutte le informazioni riguardanti la procedura per richiedere il buono saranno disponibili sul sito www.buonivacanze.it e contestualmente sul sito www.governo.it , dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

    IL PERCORSO LEGISLATIVO E REGOLAMENTARE PER L’AVVIO DELLE PROCEDURE DI ACCESSO

    Il decreto attuativo dell'art.10 della Legge 135/2001, che attiva il contributo dello Stato, per un importo di 5 milioni di euro, per la creazione di un sistema di buoni vacanza, per favorire l'accesso al turismo delle famiglie meno abbienti, è stato firmato il 21 ottobre 2008 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica del 6 febbraio 2009.
    A seguito della pubblicazone dell’Avviso di manifestazione d’interesse per la designazione dell’Ente gestore del sistema dei buoni vacanza, L’associazione “Buoni Vacanze Italia - BVI”, costituita da FITUS – Federazione Italiana di Turismo Sociale, Assoturismo-Confesercenti, Confturismo-Confcommercio e Federturismo Confindustria, si è proposta con un proprio sperimentato modello, ed è stata selezionata dal Dipartimento come unico Ente gestore.
    Se si arriverà nel corrente mese di luglio al completamento dell'iter di approvazione della Corte dei Conti e di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, si potrà fissare e comunicare la data di avvio della presentazione delle domande e precisare le modalità di accesso, che saranno oggetto di una specifica preventiva campagna informativa a livello nazionale e locale.
    Attualmente Buoni Vacanze Italia ha già predisposto i meccanismi operativi, ma soprattutto convenzionato centinaia di strutture turistiche disposte ad accettare e sostenere il sistema di agevolazione. Possiamo assicurare che l’impegno di Buoni Vacanze Italia non mancherà, come è stato in questi anni di iter parlamentare, perché si abbia finalmente l’avvio di un sistema che crescendo potrà essere ottimo strumento di accesso e sostegno al turismo sociale in Italia, non meno che negli altri paesi europei.

    Riguardo alle strutture in cui sarà possibile utilizzare i Buoni Vacanza, già da oggi sulla Guida on line sul sito www.buonivacanze.it è possibile vedere le strutture che hanno già aderito: i soci di BVI, rappresentanti delle imprese turistiche, non mancheranno di promuovere l'adesione 2009, che aumenterà ampiamente il numero delle strutture convenzionate.

    Copyright © 2009 Buoni Vacanze Italia – via Tagliamento 9 00198 ROMA – fax 06/84240413 - info@buonivacanze.it

    Gli arrivi di turisti internazionali nel mondo nel periodo gennaio-aprile 2009 sono stati 247 milioni, rispetto ai 269 milioni dell'analogo periodo 2008, registrando una flessione dell'8%, secondo quando diffuso il 2 luglio dal Barometro vol. 7 n. 2 giugno 2009 del UNWTO.

    Se dovessero persistere le attuali condizioni di mercato, a fine anno il turismo internazionale potrebbe arrivare a registrare un calo compreso tra i 4 e i 6 punti percentuali.

    La crisi ha influenzato in modo particolare il Medioriente che registra una diminuzione del 18%, invece in Europa la flessione negli arrivi è stata del 10% e la congiuntura economica ha penalizzato anche l'outgoing di tutti i principali mercati.  Per le Americhe la flessione è del 5%, mentre la regione Asia Pacifico ha subito un calo di 6%. L'unico risultato positivo del + 3%  è stato registrato dall'Africa, per il rafforzamento delle destinazioni turistiche del Nord Africa che si affacciano sul Mediterraneo e il recupero del Kenya.

    Nel 2008 gli arrivi internazionali sono stati 922 milioni, solo 1,9% in più rispetto al 2007.

    In termini di destinazioni, la Francia resta sempre prima e terza per entrate. Seguono gli Usa, secondi per arrivi (recuperando dalla Spagna la posizione persa dopo l'11 settembre) e primi per entrate, la Spagna è terza per arrivi ma seconda per entrate,  la Cina è quarta per arrivi ma quinta per entrate, l'Italia è quinta per arrivi ma quarta per entrate.

    Per accedere al Baromatro, clicca qui.

    (Per maggiori informazioni: v.fantozzi@federturismo.it)

    Di seguito è possibile, dopo aver effettuato il log in, scaricare il materiale distribuito durante la conferenza stampa del 24 giugno relativo al progetto grafico "Italia", ai termini delle promozioni di Alitalia e Trenitalia per la campagna estiva del turismo in Abruzzo e i protocolli delle partnership del Ministero con Trenitalia e Alitalia relativamente al comitato ministeriale per la programmazione e il coordinamento tra le due.

    1. pdf Promozione Alitalia per campagna estiva turismo abruzzo
    2. pdf Promozione Trenitalia per campagna estiva turismo Abruzzo
    3. pdf Piano rilancio immagine e turismo Abruzzo
    4. pdf Accordo tra Ministero del Turismo e Alitalia
    5. pdf Accordo tra Ministero del turismo e Trenitalia

    (Per maggiori informazioni: l.alese@federturismo.it)

    E' stata pubblicato, nella sezione relativa agli eventi di Bruxelles, il resoconto relativo alla Conferenza internazionale sul tema: “Industria del turismo: le sfide dell’occupazione e del mercato del lavoro” dello scorso 10-11 giugno a Praga.

    Per leggere tutto, dopo aver effettuato il log in, pdf clicca qui (16 KB) .

    (Per maggiori informazioni sull'attività di Federturismo Confindustria a Bruxelles, scrivi a a.barreca@federturismo.it)

    berlusconi-brambilla-wintelerIl Presidente del Consiglio dei Ministri, Silvio Berlusconi, insieme al ministro del turismo, Michela Vittoria Brambilla, ha presentato il 3 giugno il “Progetto Italia & turismo”, realizzato con la collaborazione degli istituti di credito: Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banco Popolare, Banca Popolare di Milano e Banca Popolare di Sondrio e delle tre confederazioni del turismo: Federturismo Confindustria Confturismo-Confcommercio ed Assoturismo-Confesercenti.
    Il progetto prevede il sostegno alle imprese turistiche ricettive nella loro totalità basate sulla facilitazioni nell'accesso al credito.

    Il plafond totale è di 1miliardo600milioni, suddiviso fra 600milioni di Intesa San Paolo, 500milioni di Unicredit, 200milioni della Banca Popolare di Milano, 200milioni della Banca Popolare e 100milioni della banca Popolare di Sondrio.
    I finanziamenti sosterranno investimenti di riqualificazione di varia natura, sono compresi processi di aggregazione, valorizzazione commerciale, rinnovamento di macchinari e impianti, risparmio energetico ed investimenti pubblicitari.
    A seconda della banca impegnata il finanziamento é erogabile a tasso Ribs e Euribor 1/3/6 mesi base 360 (in ragione della periodicità della rata prescelta) maggiorato di uno spread che partirà in ogni caso da 1,0 punti percentuali mentre lo spread massimo non supererà il 2,5%, determinato di volta in volta in relazione alla tipologia di intervento, alla durata e al rating della clientela.

    Le erogazioni non prevedono importi minimi, mentre i massimi spaziano, per alcune convenzioni, tra i 500mila euro ed i 2 milioni per quelle ipotecarie e fino a un valore dell'80% del programma degli investimenti da realizzare, senza limite massimo. La durata del finanziamento é compresa tra un minimo di sei mesi e fino a un massimo di 20 anni, con possibili periodi di preammortamento (rate di soli interessi), con rate da mensili a semestrali o rimborsi annuali legati a esigenze di stagionalità.

    E' possibile  riascoltare la conferenza stampa del 3 giugno al seguente indirizzo web:
    http://www.governo.it/GovernoInforma/Multimedia/dettaglio.asp?d=46451

    Prima di scaricare gli allegati, ricordati di effettuare il log in.