Protocollo d'intesa tra il Ministro Brunetta e il Ministro Bondi per la realizzazione di un programma di innovazione per il patrimonio culturale del Paese

II Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta, ha firmato il 18 febbraio un Protocollo d'intesa con il Ministro per i Beni e le Attività culturali, Sandro Biondi, per la realizzazione di un programma di interventi volto a sviluppare innovazione digitale nel settore del patrimonio culturale italiano.

Il Protocollo si inserisce nelle linee di attuazione del Piano industriale per l'innovazione, con i quali il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione intende stipulare protocolli d'intesa con i diversi Ministeri sulle piattaforme dell'innovazione per i settori di riferimento della P.A. centrale.


Il Protocollo prevede la realizzazione dei seguenti interventi prioritari:

• II Portale della cultura: per arricchire e ampliare il portale Culturaltalia che offre un ricco punto di accesso alle risorse culturali on-line del Paese.

• I MuseiD-Italia: per raccogliere in un unico importante progetto di valore strategico attività e realizzazioni già esistenti nel campo del sistema museale e di valorizzare i risultati ponendoli in un contesto di più ampia costituzione di un vero "Sistema museale nazionale".

• Le Certificazioni e la vincolistica on-line: per rendere disponibile un accesso on-line alla banca dati del patrimonio vincolato e la possibilità di ottenere certificazioni on line.

• CulturAmica - ESPI 2: per completare l'evoluzione del protocollo informatico attualmente in uso presso l'Amministrazione verso un sistema di erogazione di servizi on-line per la presentazione di istanze di autorizzazione per procedimenti sia di gestione del personale che per l'attività di tutela del patrimonio.

Le soluzioni innovative previste nel protocollo si basano su tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni in grado di conseguire maggiore qualità, efficienza ed economicità delle attività amministrative e istituzionali del Ministero dei Beni e Attività culturali, con particolare riguardo alla dematerializzazione dei documenti, nonché di sviluppare servizi più efficienti ed efficaci per i cittadini e per gli utenti del Ministero, con riferimento sia a servizi di carattere amministrativo che di diffusione e promozione del patrimonio culturale del Paese.

Il Protocollo firmato dal Ministro Brunetta e dal Ministro Bondi avrà una durata triennale.

Il testo del protocollo è disponibile al seguente indirizzo: http://www.innovazionepa.gov.it/ministro/pdf/Prot_Beni_Culturali.pdf

(Per maggiori informazioni: v.fantozzi@federturismo.it)