Tutti gli indicatori confermano che la ripresa c’è e non è una conseguenza degli investimenti pubblici lo sottolinea il Rapporto Censis presentato a Roma il primo dicembre secondo cui l’incremento del 2,3% della produzione industriale italiana nel primo semestre del 2017 è il migliore tra i principali Paesi europei

(Germania e Spagna +2,1%, Regno Unito +1,9%, Francia +1,3%) e cresce al +4,1% nel terzo trimestre dell’anno. L’Italia, inoltre, è sempre più attrattiva per il turismo domestico e internazionale. Nel 2016 gli arrivi complessivi hanno sfiorato i 117 milioni e le presenze i 403 milioni, con una componente di visitatori stranieri pari al 49% del totale. Rispetto al 2008 si registra un incremento degli arrivi del 22,4% e nel primo semestre di quest’anno gli arrivi sono cresciuti di un altro 4,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

(Per maggiori informazioni: www.censis.it)

e-max.it: your social media marketing partner