La presidenza greca del Consiglio dell'Unione europea e la Commissione europea hanno organizzato, per il 6 e il 7 febbraio, una conferenza per discutere dei risultati della consultazione pubblica lanciata da Bruxelles tra ottobre e gennaio in vista dell'adozione della strategia per la macroregione Adriatica-Ionica attesa entro la fine del 2014.
I rappresentanti delle amministrazioni, delle imprese, delle associazionismo e del mondo accademico parteciperanno all'incontro sulle politiche per lo sviluppo degli otto paesi coinvolti nel progetto: Albania, Bosnia e Erzegovina, Croazia, Grecia, Italia, Montenegro, Serbia e Slovenia.
Crescita blu, trasporti, turismo sostenibile e tutela dell'ambiente sono i settori in cui si concentreranno i maggiori investimenti, che potranno beneficiare di risorse provenienti dagli stanziamenti della politica di coesione dei quattro Stati membri coinvolti e sui fondi di preadesione (IPA) nel caso dei quattro Paesi terzi.
 
Per maggiori informazioni: europa@federturismo.it; http://bit.ly/1fUOxtj